Home > IN PRIMO PIANO > Non può piovere per sempre
foto piovere

“Una volta le crisi avevano un inizio e una fine; oggi non sappiamo più quando iniziano e quando finiscono”.

Nuove idee, flessibilità, ottimismo, progettualità e voglia di fare sembra che non possano tornare a far parte della nostra vita.

Troppo assorbiti da notizie negative, perdiamo il contatto con la nostra consapevolezza e diventiamo un tutt’uno con l’esterno. Il nostro disagio aumenta in un campo di incertezza che pare senza fine.

Se ci capita di ascoltare un ottimista, rischia di fare la figura dello sciocco in un clima di pessimismo radicato; quasi da provare vergogna, se si pensa che questa condizione volgerà al meglio.

Ma come si dice comunemente: “non può piovere per sempre” ed ogni momento negativo conosce, ad un certo punto, un’inversione di rotta.

Perché ciò accada, dobbiamo partire da noi ed essere capaci di tirare fuori grinta e volontà per rivalutare sensibilmente la qualità della nostra vita, ripartendo dai ‘valori’ che per noi sono importanti.

I valori sono le nostre leve, le motivazioni forti che ci guidano nel corso della vita e attivano in noi la voglia di cambiamento.

Insieme ai valori, poi, serve un cambio di prospettiva volta all’ottimismo e al futuro per entrare nel cambiamento.

Indipendentemente dal contesto, sappiamo che ci sono opportunità interessanti che possiamo cogliere.

Bisogna però volerlo fare, bisogna avere ‘motivazione’.

 

Veronica Baiocchi